Conferenza stampa di lancio

  • Conferenza stampa di lancio Brescia Green
  • Conferenza stampa lancio Brescia Green 24 febbraio 2017
  • Conferenza stampa assessore Fondra

Conferenza stampa di lancio

Brescia Green, Festival dell’ambiente e degli stili di vita sostenibili (5-6-7 maggio 2017)

Venerdì 24 febbraio alle ore 11.30 Sala Giudici - Palazzo della Loggia, Brescia

“Brescia Green”: è questo il nome del Festival che la città di Brescia dedicherà ai temi dell’ambiente, della sostenibilità, dell’economia responsabile per sensibilizzare cittadini, enti e imprese verso stili di vita più consapevoli. Una tre giorni in programma per venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 maggio 2017 in centro città, lungo Corso Giuseppe Zanardelli, da poco esclusivamente pedonale.

Alla base della manifestazione la volontà dell’Amministrazione Comunale di dotare il capoluogo bresciano di un importante appuntamento annuale, in grado di divenire un momento di riferimento e di progettualità ad ampio raggio, sia a livello cittadino, che su scala regionale e nazionale.

Target dell’evento da un lato il grande pubblico, con l’obiettivo di approfondire e promuovere i temi della sostenibilità ambientale, sociale ed economica; dall’altro lato le numerose realtà bresciane (e non solo) quali istituzioni, imprese e associazioni già impegnate su questo fronte, che possano trarre beneficio in termini di visibilità, sinergia, cooperazione e progettazione.

La prima edizione di “Brescia Green, Festival dell’ambiente e degli stili di vita sostenibili” è promossa e organizzata dal Comune di Brescia – assessorato all’Ambiente, in collaborazione
con il mensile free press infoSOStenibile e A2A Ambiente - Aprica. La manifestazione si snoderà lungo tutto Corso Giuseppe Zanardelli, dove per le tre giornate del Festival rimarranno allestiti gli stand degli attori della sostenibilità, quali enti, aziende, cooperative, scuole, in un contesto di attività, laboratori, convegni, dibattiti e scambio di buone prassi.

Tematiche portanti di questa prima edizione saranno la raccolta differenziata e l’economia circolare a cui sarà dedicato un convegno (il venerdi), mentre una seconda giornata di lavori sarà riservata ai temi dell’alimentazione sostenibile e dell’educazione alimentare.

Parola ai relatori 

Ass. Gianluigi Fondra, Assessore all’Ambiente, Verde e Cave e Protezione Civile del Comune di Brescia
“Abbiamo voluto dare vita a un Festival capace di approfondire tematiche sempre più rilevanti e influenti sulla qualità della vita di tutti noi, cittadini delle generazioni attuali e di quelle future.
Queste tematiche saranno approfondite sia per gli addetti ai lavori durante seminari e convegni specifici, sia attraverso la messa in campo di iniziative che coinvolgeranno famiglie, bambini, studenti, con la finalità di diffondere un’informazione corretta e accessibile e di sensibilizzare verso stili di vita e abitudini più consapevoli e responsabili.
Ambizione di questa manifestazione è l’apertura di un dialogo costante con il territorio per dare visibilità e mettere concretamente in rete attori pubblici e privati, associazionismo no profit e mondo della cooperazione. La manifestazione avrà luogo a meno di un mese di distanza dalla messa in atto della fase finale di introduzione del sistema combinato di raccolta dei rifiuti (porta a porta e calotta) in tutti i quartieri del comune di Brescia. Uno dei temi individuati come filo conduttore della manifestazione sarà proprio quello della raccolta differenziata e del suo inserimento nel contesto più ampio dell’economia circolare e della green economy. Altro importante aspetto è il luogo di svolgimento del Festival, lungo Corso Zanardelli, così da valorizzarne l’intervento di pedonalizzazione”.

Diego Moratti, Direttore Responsabile di infoSOStenibile, mensile free press dedicato alla promozione di stili di vita e d’impresa sostenibili
“L’impronta lasciata dalle attività umane sul pianeta Terra e il consumo progressivo delle risorse naturali impongono alla nostra società di ripensare e ridefinire ogni ambito di azione, dalla mobilità all’alimentazione, dall’edilizia sostenibile all’utilizzo di energie rinnovabili. La promozione di stili di vita e d’impresa sostenibili, mission del nostro periodico infoSOStenibile, passa da un lato dalla diffusione di una maggiore e migliore informazione, dall’altro anche dalla realizzazione di eventi di sensibilizzazione che consentano il confronto diretto con le realtà del territorio per evolvere insieme verso una società più equilibrata e lungimirante, attenta a gestire in modo intelligente le proprie risorse. La sostenibilità implica però coinvolgimento, partecipazione, motivazione, passione e atteggiamento propositivo, per essere corresponsabili del cambiamento che si vuole portare. Per questo motivo l’organizzazione di questo Festival vuole essere aperta quest’anno e negli anni futuri ai contributi e alle proposte di chi già opera ed è attivo negli innumerevoli ambiti della sostenibilità ambientale, sociale ed economica”.

Marco Rossi, Responsabile Marketing di infoSOStenibile (società editrice Marketing Km Zero Srls)
“Nei tre giorni della manifestazione “Brescia Green” convivranno una parte convegnistica e culturale, una parte espositiva e una parte ricreativa, di laboratori e attività per bambini, famiglie e scuole. Abbiamo predisposto un logo e un sito web che verrà aggiornato costantemente per informare sul programma e sui contenuti: www.bresciagreen.it
L’apertura degli stand disposti lungo Corso Zanardelli avverrà nella mattina di venerdì 5 maggio per le tre giornate con possibilità di organizzare eventi serali. Il venerdì sarà una giornata in particolare dedicata al coinvolgimento alle scuole e al convegno sulla raccolta differenziata ed economia circolare, mentre il sabato si terrà un seminario sull’alimentazione sostenibile, con attività e laboratori dedicati. Laboratori presenti anche la domenica con le più svariate tematiche unitamente a percorsi a piedi o in bici in collaborazione con enti e realtà vicine che potranno per l’occasione essere visitate e che proporranno mostre ed esposizioni su temi affini. Il Festival avrà così il suo cuore nel centro cittadino ma sarà in aperto dialogo con tutto il territorio circostante: per questo ci aspettiamo proposte e iniziative per arricchirne l’offerta e costruire insieme un appuntamento in grado di coinvolgere attivamente tutta la città”.

Per informazioni e contatti www.bresciagreen.it